IMG_2799

Radio Casvegno Open Air
13 Febbraio 2014, 3° Giornata Mondiale della Radio

In studio:

Il 13 febbraio per chi fa e ama la radio non è un giorno qualunque: si festeggia la Giornata Mondiale dedicata alla Radio. La decisione della Conferenza Generale dell’UNESCO, riunita a Parigi dal 2011, che ha preso la decisione di istituire questa giornata lo ha fatto per sottolinearne il ruolo di mezzo privilegiato nella comunicazione, che più di ogni altro è in grado di raggiungere il più vasto numero di persone, in tutti i Paesi del mondo e in tutte le comunità, anche le più disagiate, stabilendo così una rete d’informazioni e di scambi, favorendo azioni comuni e collaborazioni. La scelta del 13 febbraio, inoltre, non è stata casuale visto che proprio in quella giornata del 1946, andò per la prima volta in onda la trasmissione della radio dell’ONU, introdotta dallo speaker con le storiche parole: “Questa è la Radio delle Nazioni Unite che si rivolge a tutti i Popoli del mondo”. La celebrazione di quest’anno ha però una valenza particolare. L’UNESCO ci chiama a riflettere sul tema dell’uguaglianza di genere e della sicurezza delle donne giornaliste, ma anche sulla lotta agli stereotipi, tema che si inserisce nel più ampio contesto della radio come mezzo per favorire il dialogo fra le culture.

Un saluto da parte della redazione di Radio Casvegno: Claudia, Daniela, Petra, Barbara, Mirco, Martina, Stefano, Matteo, Mauro, Mimi e Sergio.

 

I brani che avete ascoltato sono dei Blak Vomit, delle Hole e di Fabrizio de Andrè.

 

Con il sostegno dell’ FSRC (Fondazione svizzera per la radio e la cultura http://www.fsrc.ch).